-30% di sconto su TUTTO con il codice: BLACK30

Spedizione gratuita sopra i 60€ entro 48h

10% di sconto

sul tuo primo acquisto

Iscriviti alla newsletter per
rimanere aggiornato

The alla marijuana: effetti e consigli sulla preparazione

Tabella dei Contenuti

Quella di prepararsi una tazza di tè caldo è una buona abitudine che non conosce orari, età o stagione. Quando ci prepariamo ad andare a letto la sera, mentre leggiamo un libro a metà pomeriggio oppure quando decidiamo di prenderci un po’ di tempo per stare in totale relax da soli o assieme a un amico, non c’è niente di meglio che sorseggiare questa bevanda avvolgente. Insomma, oltre al classico tè delle cinque – tipico della cultura anglosassone – c’è molto di più.

Effetto rinvigorente e al tempo stesso rilassante: si beve sempre

Si stanno inoltre facendo strada sempre nuove abitudini di consumo, soprattutto per quanto concerne la preparazione del tè e relativi ingredienti. Da quando c’è stata la legalizzazione della cannabis light, questo prodotto ha conosciuto un boom di consensi a livello internazionale. Si tratta di una sostanza che può essere utilizzata per fare molte cose e anche per preparare un buon tè dall’effetto rinvigorente.

Questa bevanda è davvero super, perfetta per interpretare i mesi freddi dell’anno ma non solo ovviamente. Ci ristora e ci riscalda, dandoci la spinta che serve per ricaricare velocemente le pile o per conciliare la serata. Il tè è ricco di antiossidanti, quindi ha un effetto benefico sul nostro organismo e in particolare sulla pelle e sulla memoria. Vediamo se tutto questo resta valido anche per il tè alla marijuana.

Iniziamo col dire che tutti i ragionamenti fatti finora sulle proprietà benefiche per il nostro organismo valgono anche per quanto riguarda il the alla marijuana, ma non sono le sole ad entrare in gioco. Questo perché, oltre a quelli indicati, l’aggiunta della sostanza legalizzata porta in dote ulteriori vantaggi. Il the alla cannabis è ricco di nuove sfumature di gusto, inoltre può essere utilizzato quale valido alleato in caso di stress e stati d’ansia ma anche in presenza di dolori lievi, nausea e problemi gastrointestinali o insonnia.

Nessuno sballo, solo una serie di benefici per l’organismo

Alcune persone guardano ancora con sospetto una sostanza come la cannabis legale, immaginando che essa possa dare lo sballo e quindi alterare la percezione della realtà mettendo in pericolo chi la assume. In realtà, vista la ridotta concentrazione di Thc (acronimo di tetraidrocannabinolo, principio attivo a carattere psicotropo) questo pericolo non si corre. Il livello di Thc, stabilito per legge, deve infatti restare al di sotto di una certa soglia di rischio (lo 0,2%). In questo modo non si avverte alcun effetto negativo sul proprio equilibrio psicofisico ma solo una sensazione piacevolmente inebriante, oltre che rilassante. Vediamo adesso i consigli per preparare il perfetto the alla marijuana.

Le cose da sapere per preparare la perfetta tazza di tè

Adesso che abbiamo messo a fuoco le qualità e le proprietà benefiche di una bevanda come il tè aromatizzato alla cannabis, è arrivato il momento di fare un passo avanti e cercare di comprendere in che modo se ne possa preparare una buona tazza fumante.

La prima cosa da fare naturalmente è procurarsi la cannabis, ricorrendo alle vetrine digitali degli specialisti certificati che offrono una varietà molto ampia di soluzioni. Fatto questo, giova ricordare – e tenere sempre a mente – che il Thc non è idrosolubile e che dunque, affinché il the all’erba dia gli effetti desiderati, sarà necessario procedere alla decarbossilazione.

Di che cosa si tratta? E’ il procedimento che occorre mettere in pratica per estrarre, utilizzando il calore, il Thc dall’erba. Come agire? Prendete la vostra cannabis light e mettetela in una teglia. Poi infornate a 100 gradi e lasciate andare per almeno un’ora. L’estrazione del Thc, affinché avvenga nel modo corretto, richiederà anche che l’erba venga mescolata con una sostanza grassa (olio di cocco, per esempio).

Sorseggiare il the alla marijuana lenirà il malessera alla gola e il senso di irritazione, inoltre questa bevanda saprà donare sensazioni rilassanti anche più intense di quelle – già di per sé intense – tipiche delle classiche infusioni. Oltre a supportarci nella nostra ricerca di tranquillità e relax, il the alla cannabis aiuta il nostro apparato gastrointestinale a rimanere sano e in buono stato di funzionamento. Sperimentate, sperimentate e sperimentate fino a trovare la combinazione che più fa al caso vostro anche dal punto di vista degli effetti.

Articoli correlati

10% di sconto
sul tuo primo acquisto
Iscriviti alla newsletter per
rimanere aggiornato

Non sai quale aroma scegliere?

Da oggi puoi

testarli tutti

Benvenuto nel sito

Puracbd.it

Cliccando su ENTRA dichiari di essere maggiorenne e di utilizzare i nostri prodotti secondo quanto stabilito dalla legge.

Se non sei maggiorenne o non sei d’accordo ti preghiamo di chiudere il sito.

PuraCBD partecipa alla fiera internazionale SALON DU CBD a Marsiglia, le spedizioni riprenderanno martedì 22 marzo.