Dal 20 al 23 maggio Pura sarà presente alla fiera Expo di Parigi, le spedizioni riprenderanno martedì 24 maggio

Spedizione gratuita sopra i 60€ entro 48h

10% di sconto

sul tuo primo acquisto

Iscriviti alla newsletter per
rimanere aggiornato

Stimolanti Cbd per migliorare il rapporto sessuale

Tabella dei Contenuti

Quando si tratta di prestazioni sessuali e benessere a letto con il partner tutti vorrebbero essere sempre al top. Un risultato che, però, spesso è complicato da raggiungere per una serie di fattori e di motivazioni, che possono provenire anche dall’esterno rispetto alla coppia (stress a lavoro, problemi economici, incombenze di famiglia e così via). Che cosa fare per rendere il momento intimo sempre all’altezza delle aspettative? Sempre più persone si rivolgono al Cbd, acronimo di cannabidiolo, per risolvere piccoli grandi disagi della vita quotidiana. Grazie alle proprietà antistress e ansiolitiche si potrà agire sull’insonnia e sugli stati depressivi, così come si potrà ridurre il dolore alle articolazioni e migliorare l’aspetto della pelle. Sempre più sotto i riflettori anche il binomio composto da Cbd e sesso, in particolare per quanto riguarda il momento clou della stimolazione (è quella che in genere dà il la al rapporto a due vero e proprio sotto le coperte).

 

Lubrificante al Cbd per aumentare la sensibilità

Il riferimento è nello specifico a un prodotto che è sempre più diffuso e il cui utilizzo rende l’intimità molto più piacevole, aumentando la sensibilità dei partner e agevolando l’orgasmo. Stiamo parlando del lubrificante al Cbd, che in genere è a base oleosa, siliconica oppure acquosa. L’obiettivo dichiarato di prodotti come questo è riuscire a ridurre l’attrito durante l’intimità sessuale. Ma quando è più utile acquistarlo? Ovviamente possono esserci problematiche legate alla secchezza vaginale, anche se non sono le uniche che possono presentarsi. La menopausa così come l’allattamento al seno di un figlio possono causare dolore e difficoltà durante l’atto sessuale per mancanza della tradizionale e necessaria lubrificazione.

 

Lo stimolatore vaginale Cbd consente di recuperare molto dell’esperienza di coppia: sia l’attrito che la penetrazione e la lubrificazione sono infatti strettamente connessi tra loro e possono favorire una più fluida interazione. I ricercatori hanno scoperto come il Cbd si offra quale efficace lubrificante ma soprattutto come sia in grado di alzare l’asticella della sensibilità e quindi di ampliare il piacere legato all’orgasmo.

 

Così migliora il rapporto di coppia e si scaricano le tensioni

Sappiamo bene come il Cbd sia una sostanza che sta rapidamente scalando la classifica del gradimento in un pubblico trasversale. Questo perché grazie alle sue proprietà benefiche consente di contrastare gli stati di stress e ansia ma anche l’insonnia e i dolori articolari che possono minare l’intimità a letto.

 

Stiamo parlando di un composto che principalmente si trova nelle foglie e nei fiori della pianta di cannabis e che non dà effetti psicoattivi né psicotropi (diversamente da quanto fa invece Thc, che infatti è associato allo sballo). Ma in che modo il Cbd riesce a migliorare il rapporto, ridurre la secchezza vaginale e supportare la coppia? Per prima cosa questa sostanza può favorire la vasodilatazione, responsabile della maggiore o minore sensibilità. Viene in pratica agevolato il passaggio del sangue e, dunque, la lubrificazione. La ricerca spiega anche che il Cbd stimola il testosterone e questo ulteriore aspetto contribuisce a rinvigorire il rapporto a due. Ovviamente si tratta di proprietà benefiche che possono aiutare la coppia, anche se poi da persona a persona naturalmente cambiano i livelli di sensibilità.

 

Disfunzioni sessuali, stress fisico ed emotivo

Proseguendo nella nostra analisi della cannabis effetti sessuali dobbiamo fare inoltre riferimento alla possibilità per le donne che abbiano ad esempio problemi di vaginismo di ridurre la relativa sensazione di dolore. D’altra parte, sappiamo che il Cbd ha importanti proprietà benefiche e che tra queste ci sono quelle antinfiammatorie. Con riferimento proprio al vaginismo, sarà corretto fare una precisazione. Questa disfunzione sessuale, piuttosto diffusa, va a causare un involontario irrigidimento dei muscoli dell’organo femminile. Ciò può rendere molto doloroso il momento della penetrazione e, nel peggiore dei casi, far sì che sia addirittura impossibile. I fattori in grado di innescare un simile disturbo non sono sempre di tipo fisico, come ad esempio il parto e le infezioni del tratto urinario. Possono infatti risultare determinanti anche fattori emotivi come traumi sessuali del passato o il timore di non essere all’altezza della prestazione stessa.

Articoli correlati

10% di sconto
sul tuo primo acquisto
Iscriviti alla newsletter per
rimanere aggiornato

Non sai quale aroma scegliere?

Da oggi puoi

testarli tutti

Benvenuto nel sito

Puracbd.it

Cliccando su ENTRA dichiari di essere maggiorenne e di utilizzare i nostri prodotti secondo quanto stabilito dalla legge.

Se non sei maggiorenne o non sei d’accordo ti preghiamo di chiudere il sito.

PuraCBD partecipa alla fiera internazionale SALON DU CBD a Marsiglia, le spedizioni riprenderanno martedì 22 marzo.