Spedizione gratuita sopra i 60€ entro 48h

10% di sconto

sul tuo primo acquisto

Iscriviti alla newsletter per
rimanere aggiornato

Che cos’è il CBD full spectrum? Significato di questa espressione

Tabella dei Contenuti

Il CBD è diventato un’opzione molto popolare per trattare, curare o prevenire condizioni come epilessia, ansia, depressione, dolore cronico, ecc.

In dosi più elevate, il CBD può persino contrastare le proprietà psicoattive del THC e, date tutte queste sue proprietà, incontra il favore di un numero sempre maggiore di utenti. Sicuramente ti sarà capitato di leggere espressioni come CBD full spectrum e CBD isolato ed è su queste che desideriamo, dunque, concentrarci e principalmente sulla locuzione CBD full spectrum.

Il CBD full Spectrum contiene più del semplice componente CBD. L’estratto di canapa a spettro completo contiene composti presenti in natura nell’intera pianta di cannabis, come terpeni, flavonoidi e altri cannabinoidi come THC o CBG.

Gli scienziati sembrano credere che vi sia una sinergia naturale tra cannabinoidi, terpeni e altri materiali vegetali di canapa quando interagiscono con il corpo umano. Quando i composti vegetali interagiscono tra loro e con il tuo corpo, lavorano in sinergia e producono un impatto maggiore e più equilibrato chiamato effetto entourage.

Allo stesso modo in cui i nutrizionisti incoraggiano i consumatori a mangiare frutta e verdura fresca, i sostenitori del CBD ritengono che sia meglio accettare tutti i benefici che la cannabis può offrire e per questo motivo incoraggiano l’acquisto di CBD full spectrum.

CBD full spectrum: una miniera d’oro naturale di vitamine, minerali, grassi e proteine.

Il CBD full spectrum contiene anche un’ampia quantità di vitamine e minerali presenti in natura. Sono presenti vitamine A, C, E e vitamine del complesso B come riboflavina, tiamina e niacina. L’olio di canapa è anche una fonte di vitamine che normalmente non sono sufficientementi presenti in molte diete, come il beta-carotene.

Anche i minerali sono essenziali per una varietà di funzioni corporee, nervose e metaboliche. Sono importanti per la costruzione di ossa forti e la salute di sangue, pelle e capelli. Il CBD full spectrum contiene minerali come magnesio, zinco, potassio, calcio, fosforo e ferro.

Ancora, l’olio di canapa è una fonte salutare di proteine, fondamentali nella costruzione e nella riparazione dei tessuti. Gli operatori sanitari raccomandano di astenersi dal mangiare regolarmente carne rossa perché è più ricca di grassi saturi, ma l’olio di canapa è una fonte salutare per il cuore di tutti i 20 aminoacidi, inclusi i nove aminoacidi essenziali che devono essere forniti attraverso la dieta.

Infine, gli acidi grassi essenziali sono necessari per mantenere la salute cardiovascolare. I due acidi grassi essenziali primari – Omega -3 e Omega – 6 – sono idealmente consumati con un rapporto di circa 3:1. Sfortunatamente, nella tipica dieta, quel rapporto è vicino a 25:1. Il CBD full spectrum offre i due acidi grassi essenziali nel rapporto ottimale  3:1.

Differenze CBD: CBD full spectrum e CBD isolato. Alcuni cenni. 

Il CBD isolato è la forma più pura di CBD presente in natura, che lo contiene fino al 99,9%. Questo composto puro è spesso definito come cristalli di CBD perché si presenta nella forma solida, simile a un diamante. Questi diamanti o cristalli di CBD vengono quindi accuratamente schiacciati e macinati in polvere fine per un consumo più facile. In altri termini il CBD isolato è il CBD che è stato estratto dalla canapa industriale e isolato – appunto – da altri cannabinoidi.

Per quanto riguarda, quindi, le differenze CBD, il CBD isolato contiene solo CBD e nessuno degli altri cannabinoidi, terpeni o acidi grassi sani che comunemente derivano dal processo di estrazione dell’intera pianta.

La crescente popolarità del CBD ha portato molti utenti a porre domande sui metodi di estrazione e somministrazione del CBD. La domanda principale è quale forma fornisce la gamma più efficace di benefici medici per l’utente. 

La cannabis, con la sua complessa struttura chimica, contiene oltre 100 cannabinoidi attivi oltre al CBD. Contiene anche terpeni, che hanno proprietà antinfiammatorie e che aumentano l’efficacia dei cannabinoidi. Sebbene non siano considerati importanti quanto il CBD quando si tratta di benefici medici, alcuni di questi altri cannabinoidi hanno dimostrato di avere qualità che alleviano i sintomi: i cannabinoidi CBN e CBG, ad esempio, si trovano nella maggior parte delle estrazioni full spectrum e studi hanno dimostrato che entrambi hanno proprietà antinfiammatorie, antibatteriche e antidolorifiche. Per tale ragione, le statistiche dimostrano che la maggior parte degli utenti preferisce il CBD full spectrum. 

Uno studio pubblicato avente ad oggetto la ricerca sull’immunologia e il cancro – che mirava a focalizzare l’attenzione sull’efficacia del CBD full spectrum rispetto al CBD isolato ha sostenuto questo concetto, affermando nel suo riassunto che in tutti i test, il CBD isolato era inefficace sia prima che dopo un certo dosaggio, mentre l’efficacia del CBD full spectrum ha continuato ad aumentare man mano che venivano somministrate dosi più elevate. I risultati indicano che il CBD è efficace solo contro il gonfiore e il dolore a una certa dose e che le soluzioni di cannabis contenenti una gamma completa di cannabinoidi continuerà a fornire effetti corrispondenti con l’aumentare del dosaggio.

I risultati di questo studio sembrerebbero confermare che il CBD full spectrum è preferibile al CBD isolato per la maggior parte degli utenti di CBD, in quanto autenticamente naturale e non sottoposto a elaborazioni, come invece accade per il CBD isolato.

Articoli correlati

10% di sconto
sul tuo primo acquisto
Iscriviti alla newsletter per
rimanere aggiornato

Benvenuto nel sito

Puracbd.it

Cliccando su ENTRA dichiari di essere maggiorenne e di utilizzare i nostri prodotti secondo quanto stabilito dalla legge.

Se non sei maggiorenne o non sei d’accordo ti preghiamo di chiudere il sito.