Spedizione gratuita sopra i 60€ entro 48h

10% di sconto

sul tuo primo acquisto

Iscriviti alla newsletter per
rimanere aggiornato

Cannabis per dimagrire: mito o realtà?

Tabella dei Contenuti

Stai cercando, senza successo, di perdere peso? Le hai provate tutte ma l’ago della bilancia non vuole saperne di scendere? Forse ti potrebbe interessare sapere che moltissime ricerche hanno dimostrato che, in qualche modo, il CBD fa dimagrire. Ti ricordiamo che il CBD, o cannabidiolo, è uno dei principali componenti  – un metabolita, per la precisione – della Cannabis Sativa. Il CBD interagisce con il nostro sistema endocannabinoide, un sistema deputato, tra l’altro, a regolare il metabolismo, il deposito e il trasporto dei nutrienti, e l’assunzione di energia.

Secondo gli studi a oggi effettuati, il CBD fa dimagrire perché riduce l’appetito: non lo elimina del tutto, ma tende ad aumentare il senso di sazietà. La conclusione a cui sono giunti i ricercatori è che la cannabis per dimagrire potrebbe costituire un valido aiuto, dal momento che riduce il consumo di cibo; al contrario, mancano ancora risultati certi e concreti sui suoi effetti anti-obesità.

Dieta e cannabis: dalla natura un valido aiuto, ma non l’unico.

Sovrappeso e obesità sono due problemi che vanno affrontati con coscienza e secondo il consiglio del proprio medico curante. Le loro cause possono essere numerose e, talvolta, complesse, ma si riducono più spesso a due: alimentazione scorretta – non solo in termini di eccesso, ma anche di pessima qualità del cibo consumato – e mancanza di esercizio fisico. Inserire, nella tua dieta, cannabis ha senso solo se lavori anche sulle due cause che ti abbiamo appena indicato. Del resto, come per le malattie, è meglio trattare le cause, piuttosto che le conseguenze, sei d’accordo?

Chiarito questo, e invitandoti quindi a mangiare meno e meglio e a muoverti di più, ti segnaliamo che sono diverse le ricerche finalizzate a capire se il CBD fa dimagrire oppure no. In particolare, secondo uno studio coreano, aggiungere olio CBD nella dieta potrebbe consentire una migliore regolazione del peso, poiché proprio il CBD va a stimolare il cosiddetto grasso bruno. Solo per chiarezza ti basti sapere che nel tuo organismo l’energia viene immagazzinata nel tessuto adiposo sotto forma di grasso bianco e di grasso bruno: il primo garantisce le riserve necessarie a far fronte alle più svariate richieste energetiche del corpo – a partire dal lavoro muscolare – anche in periodi in cui il cibo scarseggia; il secondo invece, che si riteneva avesse un’unica funzione, ovverosia quella di assicurare la termogenesi – cioè la produzione del calore necessario a mantenere la giusta temperatura del corpo – pare invece abbia un ruolo centrale anche nell’innescare una serie di processi che ti portano a sentirti sazio. Per tornare, quindi, allo studio coreano, i ricercatori sostengono che:

  • Il CBD fa dimagrire perché questo fitocannabinoide di alto profilo ha un effetto benefico sulla stimolazione di geni e proteine ​​che si suppone ossidino i grassi bianchi.
  • Il CBD fa dimagrire, inoltre, perché aumenta la proliferazione e l’attività dei mitocondri, responsabili della tua capacità di bruciare calorie.
  • Infine, il CBD fa dimagrire perché la sua ultima azione benefica riguarderebbe la diminuzione delle proteine ​​coinvolte nella lipogenesi: detto in termini semplici, nel metabolismo responsabile dell’aumento di peso.

Sfruttare le proteine della canapa per dimagrire: una scelta gustosa e salutare!

Il CBD fa dimagrire realmente, quindi? Come hai notato, gli studi scientifici sull’argomento provengono principalmente da fonti estere ed è necessario attendere ulteriori ricerche che confermino con certezza il suo ruolo nella perdita di peso.

Tuttavia è un dato certo che i semi di canapa, per dimagrire, abbiano una notevole utilità: una volta, infatti, che la pianta è stata macinata per estrarne l’olio, i semi si trasformano in polvere, ricca di proteine (circa il 50%): è questo il caso della nostra farina di canapa che puoi acquistare nel nostro shop online e utilizzare per le preparazioni più disparate, sia dolci che salate, ma sempre salutari!

Come puoi utilizzare le proteine della canapa per dimagrire? Se ami cucinare sono moltissime le ricette che puoi realizzare adoperando la nostra farina di canapa. Ti proponiamo, in particolare, di metterti ai fornelli e di sfornare delle squisite e salutari crêpes!

Gli ingredienti di cui hai bisogno per 8 crêpes, di circa 24 cm di diametro sono i seguenti:

  • 180gr di farina di canapa, miscelata alla farina di frumento
  • 2 uova piccole;
  • 400 gr di latte;
  • Un robot da cucina, o un minipimer.

Metti uova e latte nel minipimer o nel robot e frulla; aggiungi la farina e continua a frullare fino a che non ottieni un impasto liscio; lascialo quindi riposare per una mezz’oretta.

A questo punto puoi procedere con la cottura delle crêpes, per la quale non devi far altro che scaldare ben bene una padella da 24 cm, ungendola leggermente con dell’olio; metti quindi nella padella un mestolo di impasto e fai roteare la padella stessa in modo che l’impasto si stenda bene. Cuoci a fiamma medio – alta per circa 2 minuti per lato et voilà la tua crêpe è pronta e puoi procedere alla cottura delle altre 7!

Che ne dici? Facile, vero? Quando mangerai le tue deliziose crêpes, pensa solamente al fatto che le proteine della canapa, per dimagrire, sono efficaci perché nonostante abbiano un elevato apporto calorico – 568 kcal per 100 gr – sono proteine vegetali che rallentano la digestione e prolungano il senso di sazietà.

Che altro aggiungere? Bon appétit!

Articoli correlati

10% di sconto
sul tuo primo acquisto
Iscriviti alla newsletter per
rimanere aggiornato

Benvenuto nel sito

Puracbd.it

Cliccando su ENTRA dichiari di essere maggiorenne e di utilizzare i nostri prodotti secondo quanto stabilito dalla legge.

Se non sei maggiorenne o non sei d’accordo ti preghiamo di chiudere il sito.